Home  L'angolo della poesia L'angolo della poesia  Avvenimenti e opinioni Avvenimenti e opinioni  Tema libero in piazza Tema libero in piazza   
 
Tutto PAESEMILI
  *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Pagine: [1]   Vai gi¨
Stampa
Autore Discussione: D I O  (Letto 1276 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
the boss
Global Moderator
Full Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 107


« inserito:: 25 Marzo, 2016, 17:31:44 »

                                           D   I   O

E' innegabile che qualunque persona,nel corso della sua esistenza,si sia posto il
quesito dell'esistenza o meno di un'EntitÓ soprannaturale .
Personalmente ritengo,che questa materia debba essere valutata ben al di lÓ dei
classici ed anacronistici schemi dogmatici i quali,purtroppo,come Ben noto,condi-
zionano enormemente,ed influenzano in un modo oltremodo pericoloso le facoltÓ
di libero arbitrio dell'Uomo.         Il Tema,secondo una ferrea logica mentale,deve
essere affrontato alla luce di vari elementi filosofici e scientifici,che non sto qui ad esporre.
Spaziando con la Mente,molto spesso,e vagando con l'Immaginazione negli sconfinati spazi intergalattici. . . . .non ho mai percepito la presenza di un'entitÓ
nŔ fisica ne spirituale,bensý scrutando le Galassie ed affondando lo "SGUARDO"
negli enormi Buchi Neri posti nel loro centro,ho supposto che un'ipotetica entitÓ si debba nascondere eventualmente,all'interno di questi misteriosi ed oltremodo tetri e pericolosi Oggetti Cosmici.
Per non dilungarmi oltre,affermo,che le varie convinzioni umane religioso-teosofiche,sbagliano e non intravedono che dalle "Leggende di Dio" e fra le righe dei loro scritti "sacri",bisogna dedurre che,se nel corso dei secoli e dei millenni,ci˛ che l'Uomo ha "identificato" come un Dio o come Dei,MATEMATI-
CAMENTE non erano e non sono altro che degli Esseri,che evolutisi nel corso
di milioni o miliardi di anni,hanno intrapreso l'Esplorazione dell'Universo
,arrivando su questa sperduta Landa che si chiama Terra;...Essi stessi forse
soggetti ad altri Esseri superiori a loro,...che...in un Macroscopico Olimpo,gio-
cano con gli accertati dalla fisica,Universi Paralleli come Stupendamente descritti nel finale del Capolavoro cinematografico -Men in Black-1,dove, per
alcuni interminabili secondi,nel mezzo di un Paesaggio Etereo si vede un enorme "Mano" che ripone la Sfera del Nostro Universo in un contenitore,fra
altre simili Sfere Universo.......:uno,...SCENARIO che lascia senza fiato e che spinge l'Uomo di buon senso a travalicare i limiti della Conoscenza e di cercare di raggiungere un barlume di definitiva RealtÓ al di lÓ di ogni falsa e pericolosa
"Umana Erronea Convinzione"  .


                                                 Afro
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
Stampa
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
 

WEBMASTER

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it