Home  L'angolo della poesia L'angolo della poesia  Avvenimenti e opinioni Avvenimenti e opinioni  Tema libero in piazza Tema libero in piazza   
 
Tutto PAESEMILI
  *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Pagine: [1]   Vai giù
Stampa
Autore Discussione: -MESSAGGIO DALLE PLEIADI-  (Letto 147 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
the boss
Global Moderator
Full Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 130


« inserito:: 19 Maggio, 2020, 11:26:35 »

 Afro                                            Messaggio dalle Pleiadi


Un sito archeologico,che da sempre ha rappresentato eventi alieni,e lo fa tuttora,è quello della Piana di Giza ; con la Sfinge e soprattutto le 3 Piramidi di Cheope,Crephen e Micerino,sono al primo posto nella scala delle conoscenze extraterrestri. Il maggiore ed evidente nesso,che li identifica come un "messaggio" alieno,lo si deduce dall'osservazione aerea : la loro disposizione,denota una immancabile somiglianza,con le stelle della cintura,nella constellazione di Orione...come un "omaggio",od un lascito ai posteri,come per dire che da quella zona del Cosmo,provennero gli Dei dello Spazio,come ci indica anche lo studioso inglese
Sir Raymond Drake,nella sua opera,appunto,-GLI DEI DELLO SPAZIO- !

Ma il testo più recente,sulla materia,è quello dello svizzero Billy Meier,pubblicato verso la metà degli anni '80.... Messaggio dalle Pleiadi. L'Autore vi descrive gli incontri,i dialoghi e soprattutto la sua visita a bordo delle loro astronavi,provenienti dalla Costellazione delle Pleiadi. Ed è appunto su questo evento,cui voglio far concentrare la vostra attenzione,
.............per farla breve,personalmete,dalla lettura del libro,ho potuto notare,che durante
le escursioni a bordo di queste astronavi,a più riprese,fra la descrizione di Pianeti a cui si avvicinavano,me ne colpì una, che solo successivamente,con le scoperte di nuovi pianeti
extrasolari,effettuate negli ultimi tempi dalla telescopio Kepler,ha dimostrato che quanto
descritto nel libro anche in riguardo della descrizione che questi alieni facevano al Meier,
come fra l'altro di Pianeti,disabitati,di pianeti in cui la civiltà è ancora simile alla nostra età della Pietra,di altri dove la civiltà è avanti alla nostra di Milioni di anni,e di altri ancora dove
sembrava all'autore,osservandoli,di essere ripiombato in pieno Triassico,dove in questi pianeti,pullulavano di rettili preistorici....ma....rip eto,ciò che mi colpì...fu la descrizione,di un
pianeta,che ai tempi della stesura del libro...nemmeno GLI SCIENZIATI ASTRONOMI,ne immaginavano l'esistenza...........un Pianeta che gli alieni dicevano al Meier,dista da noi,
300 Anni Luce,dispone di vaste distese di acqua,è solo 1,06 più grande della Terra,e la sua stella è una Nana Rossa; tutto ciò collima con quanto di recente si è scoperto su questo Pianeta,a cui i nostri Astronomi hanno dato il nome di Kepler-1649c,nella costellazione del Cigno,e la sua scoperta è recentissima...udite.... 15 Aprile 2020.

CIO'... dimostra che tutto quanto l'autore scrisse nel libro,è pura e sacrosanta verità.e
non una FAKE-NEWS ante litteram.....come qualche detrattore potrebbe asserire....



                                                P i n o                        Z a g a m i


                                                              The Boss      cavallocac
« Ultima modifica: 19 Maggio, 2020, 18:07:14 da the boss » Registrato
Pagine: [1]   Vai su
Stampa
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
 

WEBMASTER

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it