Tutto PAESEMILI
  *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Pagine: [1]   Vai giù
Stampa
Autore Discussione: L'Italia divisa dall'Ombra di Giuda  (Letto 195 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
the boss
Global Moderator
Full Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 157


« inserito:: 28 Ottobre, 2022, 13:15:26 »

In questi giorni,ricorre l'Anniversario della Marcia su Roma.

Per onor di cronaca e in Omaggio ad un indefesso desiderio di Verità Storica,dobbiamo per forza di
cose sottolineare come da settant'anni a questa parte si sparla a più non posso del periodo del ventennio scaturito da quella Marcia...........lo spazio è esiguo e per non dilungarmi oltre,non posso che riaccennare a quanto nel tempo ho delineato in alcuni miei precedenti interventi in questa sede,con qualche aggiornamento appreso di recente dalla lettura del testo di Piero Caporilli, il quale all'inizio del libro ci accenna ad un triste evento accaduto nella nostra Messina nel 1941; lo esporrò.........
tra breve,ma prima voglio dare un accenno su cosa avvenne subito dopo la Marcia su Roma.
Mussolini formò un governo,con il quale cercò,anche coll'eventuale consenso delle opposizioni,di ristabilire la situazione difficile in cui si trovò Italia,dopo la I^ Guerra Mondiale;ma ciò gli risultò
pressocchè impossibile dato che l'Odio Bolscevico,vittorioso in Russia,dove mostrò la sua sanguinaria
prevaricazione con numerosi eccidi compreso l'orrendo assassinio dei Romanov,la casa regnante di allora,Odio questo che stava per avvelenare il Clima Sociale in Italia,un pò come sta avvenendo in Italia ai nostri giorni dopo la formazione del Governo Meloni,ma è sempre stato latente in questa Italia divisa in Partiti e Partitucoli da Settant'Anni a questa parte.
L'Origine ?   I Blasfemi ed Orrendi Tradimenti,durante la seconda guerra mondiale.
Ed ecco l'Esempio Emblematico cui accennavo all'Inizio,riferito dal Caporilli.-
Il 31 Marzo 1941,il nostro sommergibile Pier Capponi,ancorato nel Porto di Messina,in attesa di partire per La Spezia,veniva fatto partire in ritardo,e sapete perchè,per dare tempo agli Ignobili
Traditori di informare i nemici Inglesi e dar tempo a loro di appostarsi al largo dell'Isola di Stromboli
col loro sommergibile Rorqual e silurare il nostro Capponi,cosa che puntualmente avvenne.......
Termino,e vi rimando alla lettura di miei precedenti articoli.
Ma ormai tutto è stato nascosto,occultato e non rivelato al grande pubblico,non solo, ma di continuo si assiste ad una totale denigrazione di quel periodo del Ventennio,fino ad oggi in cui un Tizio di cui non faccio il nome di recente ha scritto un libro dal titolo,"Mussolini,il Capobanda",
gli ribbatto io... I Veri Capibanda vatteli a cercare ai vari cimiteri dove sono sepolti i Traditori,
e negli elenchi di Stato dove diversi Colletti Bianchi,nel corso dei decenni,uscendo dai Palazzi del Potere,andavano poi a braccetto con i vari personaggi di spicco di Mafia, Camorra,'Ndragheta e quant'altro,esempio famoso il  bacio di Totò Riina con l'"Innominato"....
L'Italia è divisa,ho detto nel titolo,ma ormai il tutto rientra nella "Normalità Democratica", è
cosi e sarà sempre così,...adesso becchiamoci lo sfacelo statale ed anche mondiale,in cui tutto
potrà Culminare in una Guerra Atomica Globale................."Per Colpa di chi,chicchiricchichi"
cantava Zucchero in una sua famosa canzone di anni fa.



                                      Per Onore della Verità Storica


                                                        Afro
« Ultima modifica: 28 Ottobre, 2022, 13:21:10 da the boss » Registrato
Pagine: [1]   Vai su
Stampa
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC
XHTML 1.0 valido! CSS valido!

WEBMASTER

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it