Home  L'angolo della poesia L'angolo della poesia  Avvenimenti e opinioni Avvenimenti e opinioni  Tema libero in piazza Tema libero in piazza   
 
Tutto PAESEMILI
  *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Pagine: [1]   Vai giù
Stampa
Autore Discussione: ... ... T R A D I M E N T O ... ...  (Letto 282 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
the boss
Global Moderator
Full Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 133


« inserito:: 25 Aprile, 2020, 11:30:57 »

 temporalesco

   "Non sono turbato perchè mi hai tradito,
ma perchè non potrò più fidarmi di te"

                                                


Che cos'è il tradimento ?  O meglio quando possiamo dire di trovarci di fronte ad un tradimento ?  Tradire etimologicamente viene dal latino TRADERE,...CONSEGNARE.
 
 "Quello che bacerò è lui,arrestatelo !" E subito si avvicinò a Gesù e disse: "Salve Rabbi",e lo baciò (Vangelo secondo Matteo,48-49). Così Matteo ci propone la scena nella quale Giuda consegna Gesù al suo Destino,e quindi al supplizio ed alla morte.

Molteplici sono gli aspetti del tradimento,oserei dire camaleontici,riferendomi  a quel rettile
che più di ogni altro rappresenta molto bene questa orrida azione.
Comunemente nel dizionario italiano,la voce recita... VIOLAZIONE DI UN DOVERE O DI UN IMPEGNO,INGANNO DELLA BUONA FEDE E DELL'AFFETTO DI QUALCUNO.
Per poter parlare  di Tradimento vi devono essere delle aspettative razionali ed emotive di lealtà,oltre che di relazioni fondate sulla fiducia,inoltre perchè all'impegno,al vincolo cui ci si è legati,(Vedasi il Patto d'Acciaio fra Roma e Berlino,nella fine degli anni '30),si aggiunge il complesso di sentimenti e di valutazioni che dovrebbero formare il collante verso una determinata missione.che è ciò che il Tradimento affossa e seppelisce,prima ancora dell'impegno in sè.  Per questo chi viene tradito è Deluso,Ferito ed Umiliato dinanzi agli
avversari_Vulnerato nella propria autostima,si domanda come ha potuto credere,confidare
e soprattutto Perchè è stato pugnalato alle spalle,la Rabbia lo avvampa,e quindi il Tradimento sarà sempre un atto contrario ad un canone di razionalità e moralità.
I Traditori sono sempre carnefici  e i traditi loro eccelse vittime.
L' 8 Settembre 1943,la Banda che si eresse a forma di governo,firma l'armistizio con gli "alleati" e formalizza così l'Apoteosi del termine TRADIMENTO ;per la Germania,questo è un
autentico ignobile Voltafaccia,l'Italia viene consegnata a coloro (che poi avrebbero portato,
come stanno facendo,il Mondo alla rovina),che si stanno riprendendo l'Europa per riconsegnarla alle odiate pseudo-democrazie. I Tedeschi dicendo che ne rimasero shocchati
e dire poco,le loro menti si annebbiarono,come diciamo noi alla "sicula"...NON VITTIRU CHIù I L'OCCHI",ed ulteriormente provocati da quelli che si denominarono _partigiani_ operarono le stragi di cui sappiamo,((ad es. l'attentato, con una bomba,di Via Rasella,a Roma,che uccise 33 soldati tedeschi e coinvolse un ragazzino che venne letteralmente diviso in due)).
Col Tradimento,(o meglio una serie di Tradimenti che si perpetuò fin dall'inizio della guerra,e
di cui precedentemente ho già esposto),i Tedeschi si sentirono oltre che Traditi,lasciati soli
a tenere le redini di una guerra che ormai,COLPA DI ITALIANI SOLO ANAGRAFICAMENTE,era
destinata al disastro ed alla disfatta.  

Se qualcuno pensa che questa Azione,oggi come oggi,anche all'estero verrà dimenticata,
si sbaglia,essa verrà sempre messa in evidenza sia nei salotti della politica che in quelli privati................e ..........non chiedetevi più,del perchè in questi, "Stati Uniti d'Europa"_(Uniti
non lo saranno MAI !),ci prendono a calci in C... ,come degli Arlecchini e dei Pantaloni.



  "Il Castigo più duro per chi ha tradito è il credere che tornerà a farlo,
      perchè ciò rientra nella sua indole"



                                                           arrabbiato
                                                              
                                                                Per
                          
                                                      La Verità Storica


                                                       ORA E SEMPRE

                                          
« Ultima modifica: 25 Aprile, 2020, 15:03:40 da the boss » Registrato
Pagine: [1]   Vai su
Stampa
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
 

WEBMASTER

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it