Home  L'angolo della poesia L'angolo della poesia  Avvenimenti e opinioni Avvenimenti e opinioni  Tema libero in piazza Tema libero in piazza   
 
Tutto PAESEMILI
  *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Pagine: [1]   Vai giù
Stampa
Autore Discussione: Il Tradimento dei Traditori  (Letto 408 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
the boss
Global Moderator
Jr. Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 87


« inserito:: 10 Aprile, 2017, 17:35:32 »

Non mi stancherei mai di divulgare a destra e a manca,quanto di vigliacco,di codardo,di meschino
e quant'altro sentimento, covava nell'animo di esseri schifosi che erano ai vertici militari italiani .
Come già riferito, ne sono testimoni nei loro scritti Antonino Trizzino e Piero Baroni ed altri come Andrea Augello autore di "Uccidi gli Italiani",Giovanni Bartolone autore di "Le Altre Stragi" (quelle
effettuate dagli Americani a partire dallo sbarco in Sicilia,favorito ,come adesso riferisco da Vermi
in Alta Uniforme).  Si rimanda alla letture dei libri degli autori e per chi non lo potesse dI cercare
qualche breve articolo su Internet,quale-SICILIA 1943,CORAGGIO ITALIANO E MASSACRI USA- di
Luca Leonello Rimbotti . . .---Buona ricerca e vomitevole lettura
Troverete menzionati:
1-L'Ammiraglio Bragadin,che non mosse un dito per contrastare gli Inglesi a Taranto (che conoscevano esattamente la posizione di tutte le navi ancorate nel porto.
2-L'Ammiraglio Lais,che consegnò per filo e per segno a una spia inglese tutti i cifrari della nostra
Marina,dando il via libera agli Inglesi a Capo Matapan.....-
3-L'Ammiraglio Pavesi che ordinò la resa incondizionata di Pantelleria facendo credere a Mussolini che la base era andata completamente distrutta,quando ancora era ben piazzata e fornitissima di mezzi e di uomini.  Ad Augusta,dove c'erano le batterie costiere più potenti del Mediterraneo,
si fecero saltare le difese prima ancora che gli Alleati apparissero all'orizzonte,il 10 Luglio seguente. Bisogna ammettere che nessun popolo al mondo avrebbe potuto sostenere il potere di
comandi militari di così pronunciata codardia e di così convinta dedizione al Tradimento.
4-L'Ammiraglio Franco Maugeri,di cui ,tralasciando la menzione delle sue orride vigliaccherie,basta
il "SEMPLICE" fatto che fu decorato dagli americani il 4 luglio 1948 per -SERVIZI RESI AL GOVER-
NO DEGLI STATI UNITI.
5-Per gli altri Ammiragli e le loro Nefandezze,lascio a Voi la ricerca.....-Ma anche tra le fila dell'Esercito Italiano non mancarono Generali Vermi,come descrive Trizzino nel suo "Gli Amici dei
Nemici",dove un reggimento italiano al comando di uno di questi,chiamato in soccorso di soldati
italiani e tedeschi,impegnati in una battaglia,si limitò da un'altura a scrutare la carneficina e poi
andarsene indisturbato, volgendo le spalle, senza intervenire. Altri che causarono la disfatta ad
                                                 EL  ALAMEIN

Chi  "pagò" agli occhi del popolo italiano ?. . .-MUSSOLINI-
Al suo posto,all'evidenza tragica dei fatti, IO.me ne sarei andato dall'amico spagnolo,il Generale
Francisco Franco,in Spagna,dove in seguito dai microfoni delle radio e poi con l'avvento della TV
avrei coperto di VERGOGNOSA MELMA QUESTI VIRUS LETALI ,offrendoli al pubblico lubridio degli
Italiani e del Mondo Intero .      Ma la sua dedizione al sacrificio, da buon caporale dei bersaglieri
qual egli era stato,non glielo permise,e volle rimanere in Italia che aveva sempre amato,come
sottolinea l'icona del sito IL DUCE.NET .

                                                             Afro
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
Stampa
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
 

WEBMASTER

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it