Home  L'angolo della poesia L'angolo della poesia  Avvenimenti e opinioni Avvenimenti e opinioni  Tema libero in piazza Tema libero in piazza   
 
Tutto PAESEMILI
06 Giugno, 2020, 06:10:04 *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
 
   Indice   Aiuto Accedi Registrati  
Pagine: [1] 2 3 ... 10
 1 
 inserito:: 02 Giugno, 2020, 15:59:32 
Aperta da the boss - Ultimo messaggio da the boss
          Chi,come me,ha imparato da una vita a non farsi dominare dai vari dogmi,sia essi religiosi,storici,scientifici ma altresì ad innalzare la propria mente raziocinante sempre più in alto,come fa l'Aquila che dal cielo scruta il panorama ed adocchiata la preda vi si tuffa ghermendola fra i suoi artigli,così ho sempre preferito dedicarmi alla continua ricerca di VERITA', che potessero dischiudermi e risolvere i più grandi enigmi che da tempo immemorabile,troneggiano sui popoli della terrra.

In questa sede,ho l'estremo piacere di proporvi la teoria che potrebbe sembrare fantastica,
ma non lo è,ma è realmente l'affermazione di uno studioso,un luminare nel suo campo,egli
è Viatislav Zaitsev,nato nel 1918,filologo all' Accademia di Scienze dell' ex Russia Bianca,a Minsk,e,ricercatore appassionato degli enigmi del passato.
dopo aver raccolto per anni fatti ed eventi misteriosi,partendo dalla stessa Bibbia e Riallacciandosi a scritti antichissimi da lui elaborati e tradotti,egli è giunto a delle conclusioni stupefacenti ma veramente esaustive nella loro evidente Logicità : -

"Sono certo,ormai -afferma- che al principio della nostra era,una gigantesca nave spaziale proveniente da altri mondi,si fermò in orbita ( qualcosa di simile è avvenuto in tempi recenti
fra gli anelli di Saturno,provate a cercare su internet,..navi spaziali fra gli anelli di Saturno...)
ed osservò a lungo la situazione della Terra di allora. Poi da questa nave si staccarono tre veicoli più piccoli,con a bordo ciascuno un MISSIONARIO-PSICOLOGO che fu fatto sbarcare nella zona della terra sulla quale aveva avuto il compito di Operare."

Per lo scienziato russo non vi sono dubbi; in America Centrale il primo degli astronauti fu noto con il nome di Quetzalcoatl, in Asia Minore ebbe nome Gesù Cristo,e in Cina Djan Dao Riin. Queste tre figure leggendarie hanno in comune  il messaggio di pace che portarono in quei luoghi,tutti e tre si dichiararono figli di Dio Onnipotente e salvatori del mondo,tutti e tre predicarono in modo equivalente,fino all'ascensione al cielo con la promessa di ritornare.

"Non esito ad affermare che questi tre personaggi si trovarono sulla Terra nello stesso momento.E tutti e tre erano di origine extraterrestre."  La stella di Betlemme era una nave spaziale.            Uno scritto apocrifo russo del XVI secolo,che traduce un testo originale latino del 250 d.C.,dice: "La stella di Betlemme fu osservata in numerosi luoghi....Una notte la stella illuminò tutto il cielo,come un sole,avvicinandosi,discese poi su di una montagna."

Sono diverse le incongruenze che lo studioso scopre,anzitutto che della sua infanzia non esiste traccia,egli operò già da uomo adulto dai trent'anni in poi,e nelle sue relazioni con
gli uomini del luogo dimostra di non conoscere molti aspetti della vita e delle tradizioni del posto,cosa molto strana se vi fosse vissuto fin da bambino,inoltre le condizioni terrestri lo
disorientavano,ed inoltre fatto importante,parlava una specie di ebraico antico,come se lo avesse imparato da testi ormai vetusti del passato. Lo studioso vede in Gesù,un essere dotato di una conoscenza superiore,non solo ma per quanto riguarda i suoi Miracoli,essi
trovavano origine nella superiore conoscenza della razza aliena a cui apparteneva,fino alla
cosidetta resurrezione,dovuta all'intervento dei Medici di Bordo dell'astronave,gli "Angeli"
che furono visti presso la caverna in cui egli giaceva.
In Un altro scritto apocrifo si espone il fatto che,per parlare col Padre Celeste,ossia il comandante dell'Astronave egli lo facesse tramite un piccolo astuccio nero che portava al collo,un comune apparecchio simile ai nostri comunicatori o cellulari.
"Perchè cercate fra i morti colui che è vivo,dissero ai tre apostoli i "tre angeli", e videro il Cristo salire a bordo di una capsula ovale,per riportarlo a bordo dell'Astronave.

Avrei potuto fornirvi più particolari,ma lo spazio è quel che è,ma sono sicuro,che bastano
queste semplici nozioni,per rendervi esaurientemente edotti dello scopo da me prefissato.

Non sempre ciò che è, o che ci viene raccontato,dovrà da nessuno di noi essere scambiato
per Oro Colato,e chi lo fa,agisce solo con lo scopo di eternizzare un sapere ed una lungimiranza che è ben lungi dal possedere .



                                              P i n o       Afro       Z a g a  m i

                                                        The Boss

 2 
 inserito:: 26 Maggio, 2020, 11:42:55 
Aperta da the boss - Ultimo messaggio da the boss
 Afro

                         E' possibile che nulla di importante e basato su di una realtà di fatti,
sperduta nelle pieghe di ere lontane sconosciute e dimenticate,sia ancora stato conosciuto
e riscoperto ?

E' possibile che il genere umano abbia avuto migliaia e migliaia di anni a disposizione per Osservare,riflettere,annotare e abbia permesso che questo Tempo trascoresse come l'intervallo della vita di una farfalla ?

                                                       Sì è Possibile !


E' possibile che nonostante il nostro progresso e le scoperte,ci fermiamo ancora alla superficie della vita.....e soprattutto della vera realtà e origine delle cose ?


                                                      Sì è Possibile !


E' Possibile che l'intera storia del mondo e della vastità dello Spazio sia ancora fraintesa ?



                                                     Sì è Possibile !


E' possibile che tanti  "DOTTI", della Prim'ora conoscano e monipolizzino con tanta precisione un passato a proprio gusto e piacere ? Un passato che non è mai esistito ?

E' possibile che tutte le cosa reali,anche se rimaste occultate nelle "pagine" ambientali della
Terra, siano insignificanti per Loro ?, e che la loro vita da "Sapientoni", scorra disconnessa con tutto,come un Orologio Guasto in una stanza vuota ?

                                           S I        E'      POSSIBILE     !!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ma, se tutto questo è possibile,se ha anche solo un'ombra di possibiltà,...allora di sicuro...
bisogna fare qualcosa  ! ! !

Il primo arrivato,anche un pinco pallino,cosciente ed illuminato dalla Musa della conoscenza,
deve come un novello Missionario , iniziare a fare qualcosa verso ciò che,anche volutamente,è stato trascurato,negato,occultato e posto in una dimensione di totale Oblio.

......deve farlo Lui,se non c'è nessun altro a disposizione,ad indagare fra le righe occulte,
fra le dimensioni materiali e psichiche di questo nostro pianeta.

( E come me,che da qualche anno,cerco di elargivi nei testi elettronici,che vado pubblicando
in questo sito, con lungimiranza creato dal Dr, Pietro Bitto,al quale va un mio sentito ringraziamento,avendomi permesso di parteciparvi ,nel nome di una mia Missione di Ricerca,
alla quale ho dedicato e dedico tuttora gli anni della mia vita ).


                                         Un Saluto ed un Abbraccio a Tutti Voi



                               P i n o                     Afro                      Z a g a m i



                                                        The Boss

                                                             

 3 
 inserito:: 19 Maggio, 2020, 11:26:35 
Aperta da the boss - Ultimo messaggio da the boss
 Afro                                            Messaggio dalle Pleiadi


Un sito archeologico,che da sempre ha rappresentato eventi alieni,e lo fa tuttora,è quello della Piana di Giza ; con la Sfinge e soprattutto le 3 Piramidi di Cheope,Crephen e Micerino,sono al primo posto nella scala delle conoscenze extraterrestri. Il maggiore ed evidente nesso,che li identifica come un "messaggio" alieno,lo si deduce dall'osservazione aerea : la loro disposizione,denota una immancabile somiglianza,con le stelle della cintura,nella constellazione di Orione...come un "omaggio",od un lascito ai posteri,come per dire che da quella zona del Cosmo,provennero gli Dei dello Spazio,come ci indica anche lo studioso inglese
Sir Raymond Drake,nella sua opera,appunto,-GLI DEI DELLO SPAZIO- !

Ma il testo più recente,sulla materia,è quello dello svizzero Billy Meier,pubblicato verso la metà degli anni '80.... Messaggio dalle Pleiadi. L'Autore vi descrive gli incontri,i dialoghi e soprattutto la sua visita a bordo delle loro astronavi,provenienti dalla Costellazione delle Pleiadi. Ed è appunto su questo evento,cui voglio far concentrare la vostra attenzione,
.............per farla breve,personalmete,dalla lettura del libro,ho potuto notare,che durante
le escursioni a bordo di queste astronavi,a più riprese,fra la descrizione di Pianeti a cui si avvicinavano,me ne colpì una, che solo successivamente,con le scoperte di nuovi pianeti
extrasolari,effettuate negli ultimi tempi dalla telescopio Kepler,ha dimostrato che quanto
descritto nel libro anche in riguardo della descrizione che questi alieni facevano al Meier,
come fra l'altro di Pianeti,disabitati,di pianeti in cui la civiltà è ancora simile alla nostra età della Pietra,di altri dove la civiltà è avanti alla nostra di Milioni di anni,e di altri ancora dove
sembrava all'autore,osservandoli,di essere ripiombato in pieno Triassico,dove in questi pianeti,pullulavano di rettili preistorici....ma....rip eto,ciò che mi colpì...fu la descrizione,di un
pianeta,che ai tempi della stesura del libro...nemmeno GLI SCIENZIATI ASTRONOMI,ne immaginavano l'esistenza...........un Pianeta che gli alieni dicevano al Meier,dista da noi,
300 Anni Luce,dispone di vaste distese di acqua,è solo 1,06 più grande della Terra,e la sua stella è una Nana Rossa; tutto ciò collima con quanto di recente si è scoperto su questo Pianeta,a cui i nostri Astronomi hanno dato il nome di Kepler-1649c,nella costellazione del Cigno,e la sua scoperta è recentissima...udite.... 15 Aprile 2020.

CIO'... dimostra che tutto quanto l'autore scrisse nel libro,è pura e sacrosanta verità.e
non una FAKE-NEWS ante litteram.....come qualche detrattore potrebbe asserire....



                                                P i n o                        Z a g a m i


                                                              The Boss      cavallocac

 4 
 inserito:: 10 Maggio, 2020, 07:56:11 
Aperta da the boss - Ultimo messaggio da the boss
Alcuni anni fa,mi trovavo a casa di un mio coetaneo e ex-collega di Liceo,e mentre giocavamo a scacchi nella terrazza del suo splendido attico,situato in un palazzo di Viale della Libertà, quasi di fronte all'ingresso posterioRe dell'ex fiera campionaria,...il discorso si indirizzò,sul come fosse nato il gioco ; lui non era a conoscenza del fatto che,dice la leggenda,il medesimo fosse stato "inventato" dal Diavolo,al che il discorso si allargò ed alla fine della partita, (da me volutamente protatta,per un'ora,dato che avrei potuto dargli  lo SCACCO MATTO dopo appena 5 mosse),il discorso si ampliò,toccando anche la Mitologia Greca,dove appunto,non era il diavolo,ma un Titano,appunto Prometeo che attristito dalla condizione umana,prende dall'Olimpo degli Dei il "Fuoco" e lo dona agli uomini,scatenando le ire di Giove,ma questo è un altro aspetto della vicenda. Dialogando,del più e del meno,sul come,nel corso del tempo,vi possano essere stati dei "personaggi",che per desiderio di sapere avessero intrapreso ricerche in tutti i campi,l'attenzione cadde sul famoso Dottor Faust .
Si narra,che costui,pur di ottenere il SAPERE ASSOLUTO,arrivò a fare un Patto col diavolo.
(premetto,come già in passato da me espresso,che il diavolo nella sua forma extraumana
e sovradimensionale non esiste.ma come esso sia un'invenzione-spauracchio delle religioni
per soggiogare l'umanità ai suoi scopi e per eternizzare il loro Dominio Psicologico su di essa),patto che prevedeva la Cessione al Faust la Conoscenza ed il Sapere Totale.
Nel discorso,aggiunsi all'amico,..."E' matematico,che un ESSERE INESISTENTE non possa elargire dei "doni",e lo dimostrava il fatto che molte persone,specialmente nel buio Medioevo, sia essi Maghi,Santoni o Streghe ,da questo fantomatico diavolo,non ebbero niente,se non che, per il loro semplice "pensiero" a lui devoto,essere condannati al Rogo dalla cosidetta "Santa Inquisizione",dimostrando così che i Veri esseri Diabolici sono e saranno sempre _PURTROPPO_  A DUE PASSI DA NOI...", proseguii,dicendo,che la sola SPERANZA per l'Umanità,la Vera Salvezza,e non quella predicata senza cognizione di causa
dagli odierni ___SANTONI___,può solo arrivare dal Sapere e dalla Superlativa Scienza di CIVILTA' ALIENE...",ma,ai vari "GIOVE", che tengono in mano ,le redini del mondo,CIO' non garba e nel corso degli anni ,dei decenni ed anche dei secoli non è Garbato..........
Aggiungo ad esempio --- L'incontri che vari Presidenti degli Stati Uniti ebbero nel corso degli
anni dei loro mandati,con diverse Razze Aliene.ma il tutto è e rimane tuttora,avvolto solo
da una cappa di impenetrabile e voluto  T O P   S E C R E T  !!!!!!!!!!!!!!!!!




                                         P i n o              Afro               Z a g a m i


                                                   Il Boss della Cultura

                                                     Nunc et Semper

 5 
 inserito:: 25 Aprile, 2020, 11:30:57 
Aperta da the boss - Ultimo messaggio da the boss
 temporalesco

   "Non sono turbato perchè mi hai tradito,
ma perchè non potrò più fidarmi di te"

                                                


Che cos'è il tradimento ?  O meglio quando possiamo dire di trovarci di fronte ad un tradimento ?  Tradire etimologicamente viene dal latino TRADERE,...CONSEGNARE.
 
 "Quello che bacerò è lui,arrestatelo !" E subito si avvicinò a Gesù e disse: "Salve Rabbi",e lo baciò (Vangelo secondo Matteo,48-49). Così Matteo ci propone la scena nella quale Giuda consegna Gesù al suo Destino,e quindi al supplizio ed alla morte.

Molteplici sono gli aspetti del tradimento,oserei dire camaleontici,riferendomi  a quel rettile
che più di ogni altro rappresenta molto bene questa orrida azione.
Comunemente nel dizionario italiano,la voce recita... VIOLAZIONE DI UN DOVERE O DI UN IMPEGNO,INGANNO DELLA BUONA FEDE E DELL'AFFETTO DI QUALCUNO.
Per poter parlare  di Tradimento vi devono essere delle aspettative razionali ed emotive di lealtà,oltre che di relazioni fondate sulla fiducia,inoltre perchè all'impegno,al vincolo cui ci si è legati,(Vedasi il Patto d'Acciaio fra Roma e Berlino,nella fine degli anni '30),si aggiunge il complesso di sentimenti e di valutazioni che dovrebbero formare il collante verso una determinata missione.che è ciò che il Tradimento affossa e seppelisce,prima ancora dell'impegno in sè.  Per questo chi viene tradito è Deluso,Ferito ed Umiliato dinanzi agli
avversari_Vulnerato nella propria autostima,si domanda come ha potuto credere,confidare
e soprattutto Perchè è stato pugnalato alle spalle,la Rabbia lo avvampa,e quindi il Tradimento sarà sempre un atto contrario ad un canone di razionalità e moralità.
I Traditori sono sempre carnefici  e i traditi loro eccelse vittime.
L' 8 Settembre 1943,la Banda che si eresse a forma di governo,firma l'armistizio con gli "alleati" e formalizza così l'Apoteosi del termine TRADIMENTO ;per la Germania,questo è un
autentico ignobile Voltafaccia,l'Italia viene consegnata a coloro (che poi avrebbero portato,
come stanno facendo,il Mondo alla rovina),che si stanno riprendendo l'Europa per riconsegnarla alle odiate pseudo-democrazie. I Tedeschi dicendo che ne rimasero shocchati
e dire poco,le loro menti si annebbiarono,come diciamo noi alla "sicula"...NON VITTIRU CHIù I L'OCCHI",ed ulteriormente provocati da quelli che si denominarono _partigiani_ operarono le stragi di cui sappiamo,((ad es. l'attentato, con una bomba,di Via Rasella,a Roma,che uccise 33 soldati tedeschi e coinvolse un ragazzino che venne letteralmente diviso in due)).
Col Tradimento,(o meglio una serie di Tradimenti che si perpetuò fin dall'inizio della guerra,e
di cui precedentemente ho già esposto),i Tedeschi si sentirono oltre che Traditi,lasciati soli
a tenere le redini di una guerra che ormai,COLPA DI ITALIANI SOLO ANAGRAFICAMENTE,era
destinata al disastro ed alla disfatta.  

Se qualcuno pensa che questa Azione,oggi come oggi,anche all'estero verrà dimenticata,
si sbaglia,essa verrà sempre messa in evidenza sia nei salotti della politica che in quelli privati................e ..........non chiedetevi più,del perchè in questi, "Stati Uniti d'Europa"_(Uniti
non lo saranno MAI !),ci prendono a calci in C... ,come degli Arlecchini e dei Pantaloni.



  "Il Castigo più duro per chi ha tradito è il credere che tornerà a farlo,
      perchè ciò rientra nella sua indole"



                                                           arrabbiato
                                                              
                                                                Per
                          
                                                      La Verità Storica


                                                       ORA E SEMPRE

                                          

 6 
 inserito:: 21 Aprile, 2020, 07:50:49 
Aperta da the boss - Ultimo messaggio da the boss
...E le ignobili cose del mondo.e le spregevoli elesse Dio.
e quelle che non sono,per distrugger quelle che sono,
affinchè nessuna carne si dia vanto
dinanzi a Lui.

                          San Paolo,Prima lettera ai Corinzi 1.28



Prima di continuare,a breve,con altri miei saggi sulla materia "Misterica" dell'Universo,faccio una parentesi,discutendo,per sommi capi,sulla deleteria situazione umana,che molto spesso,come gli EVENTI attuali ci dimostrano,va sempre più peggiorando.

Erich Fromm,nel suo mastodontico libro,"ANATOMIA DELLA DISTRUTTIVITA' UMANA", (che lessi molti anni fa),ci offre una suggestiva panoramica,di come l'uomo "evolvendosi",da una
società cosidetta ancestrale o meglio come si suol dire primitiva, verso quella sempre più
TECNOLOGICA,diventa più aggressivo su tutti i punti di vista.

Vedasi la comparsa negli anni '40,(e specialmente in periodi di guerra,le invenzioni, anche
le più pericolose si moltiplicano),della "Tecnologia dell'Atomo".  Di recente,però,la raffinatezza di Menti Criminali,ha fatto sì ,di voler far precipitare il mondo ,come preconizzava lo scrittore e studioso Roberto Vacca nel suo libro del 1971 "IL MEDIOEVO PROSSIMO VENTURO",in un clima di profonde e pericolose incertezze materiali,psicologiche ed ambientali.come se questi esseri abominevoli pretendessero di volersi assurgere ad _Angeli Sterminatori_ (Come dei possenti Charles Mason,il capo di una setta che nell'Agosto del 1969,fece una strage nella casa del regista Roman Polanski).

Ultimamente hanno fatto scalpore la "banda criminale",dell'Isis,....e poi ,come ben sapete,da qualche mese....ecco a noi.... _L'Attacco Batteriologico_...

Disse il Professor Michael Levin (Profeticamente),alla Conferenza delle Darwin Lectures presso l'Associazione Britannica per il Progresso delle Scienze,nel 1993 - - -...

"QUASI SICURAMENTE SCOPRIREMO CHE UNA SPIEGAZIONE COMUNE PER LA COMPARSA DI EPIDEMIE A CAUSA DI NUOVI VIRUS E'  LA POSSIBILITA'  AGGHIACCIANTE CHE DEI MINIMI
CAMBIAMENTI,EFFETTUATI IN LABORATORI SEGRETI,NEI GENI DI ORGANISMI POCO VIRULENTI,POSSANO CONFERIRE LORO NUOVI EFFETTI ESTREMAMENTE VIRULENTI E OLTREMODO LETALI", al fine,aggiungo,personalmente,di usarli come un'Arma Potentissima,
per i più disparati fini Criminali.ergendosi a guisa di Apocalittici Giustizieri .



                                              P I N O           Afro         Z A G A M I



                                                       (T h e       B o s s)

 7 
 inserito:: 16 Aprile, 2020, 13:00:43 
Aperta da the boss - Ultimo messaggio da the boss
  "Questo so bene: nè per ripulse,nè
per favori,nè per lodi,nè per biasimi...
Io mi rimuoverò dal mio proponimento".

           (aforisma di Ugo Foscolo)


Come già accennato in precedenza,le mie eclettiche ricerche,mi hanno sempre spinto ad indagare
nei meandri del Sapere.    Dalle scienze sociologiche,a quelle politiche,da quelle archeologiche a quelle prettamente scientifiche; ed appunto in questa sezione dello scibile umano ho potuto esplorare una materia, che a prima vista può sembrare incomprensibile alla stragrande maggioranza dei comuni lettori.
Nel corso degli ultimi annI i Cosmologi hanno introdotto nuove ed affascinanti teorie sulla possibiltà che il nostro Universo,non sia l'unico esistente, in altre parole,ci sarebbero tanti universi,forse miliardi di altri universi,per cui il nostro Universo potrebbe far parte di un GRANDE MULTIVERSO,termine questo introdotto per la prima volta nel 1895 (combinazione l'anno di nascita di mio nonno materno,di cui ho recentemente fatto la Commemorazione),dallo studioso americano William James.           I vari Universi all'interno di questo Multiverso sono spesso chiamati "universi paralleli" e sono caratterizati da leggi fisiche proprie e da costanti fisiche diverse,proprio,aggiungo io,come le nostre impronte digitali,il nostro DNA e le stesse fattezze fisiche.       Questi studiosi definiscono questa teoria come l'avvento di un'altra rivoluzione copernicana,per cui come il nostro pianeta è uno dei tanti che esistono nella Via Lattea e certamente,in altre Galassie,allo stesso modo il nostro Universo potrebbe essere uno dei tanti che
esistono..."là fuori".

Ho già accennato alla teoria delle Stringhe,per cui gli Universi Paralleli sono un concetto presente in tutti i modelli di tale Teoria,come quello degli Universi a Membrane (di cui farò un semplice paragone,diciamo,quotidiano).   Le Stringhe potrebbero essere connesse a delle Membrane tridimensionali o multidimensionali,immerse in uno spazio o meglio una frequenza di spazio molto più ampio,detto IPERSPAZIO, e a cui associerei personalmente un IPERTEMPO,e dove ogni membrana, rappresenta un Universo ed anche un Tempo Distinto,per cui ad una determinata frequenza,generata da un qualche "motore",ci si potrebbe immergere e viaggiare in questo nostro Universo in breve tempo in ogni sua parte (diciamo così, come l'Enterprise di Star Trek,...o varcare la soglia ,come lo si fa quando si entra in un'altra stanza,ed entrare in un altro universo parallelo,dove essendo diverso
dal nostro tutti gli eventi risultano anch'essi diversi,per cui anche gli eventi storici possono essere diversi o meglio determinatisi in altro modo...ad es....La Seconda Guerra Mondiale fu vinta dalle forze dell'Asse,Cesare non è mai esistito...ecc...... - Perciò,l'esistenza di queste membrane giganti apre l'ipotesi che il nostro Universo si trovi racchiuso in una Membrana madre all'interno di uno spazio MULTIDIMENSIONALE.---...Ed ecco l'esempio casereccio,ma abbastanza esaustivo,...E' come se noi vivessimo all'interno di una forma di pane, dove il nostro Universo è rappresentato da una sua fetta,per cui se questa ipotesi è corretta,allora potrebbero esistere tante fette,cioè altri universi al fianco al nostro alcuni simili ma altri completamente diversi e governati da leggi fisiche diverse,gli infiniti universi paralleli potrebbero coesistere nello stesso insieme di dimensioni,ma vibrare a frequenze diverse da cui la possibilità ancora lontanissima per noi,ma forse già disponibile per altre razze di esseri alieni di VIAGGIARE fra questi Universi e nel Tempo.
In questo scenario il multiverso è costituito da un numero infinito di universi in ciascuno dei quali esiste un numero infinito di galassie,un numero infinito di pianeti e un numero infinito di esseri che li popolano.- Un' altra grande Vittoria per Giordano Bruno.


                                               P i n o         Afro       Z a g a m i



                                                           (THE BOSS)






 8 
 inserito:: 11 Aprile, 2020, 16:44:04 
Aperta da the boss - Ultimo messaggio da the boss
    "Vi sono più cose in cielo e in terra,Orazio,
    di quante tu ne possa sognare la tua filosofia"
                               (Amleto - Shakespeare)
 
    "Il dubbio non è piacevole ma la certezza è ridicola
             Solo gli ignoranti negano tutto,e son sicuri di
             quello che dicono"

                               (Voltaire)


La storia della civiltà umana è un vasto territorio ancora oggi del tutto inesplorato,uno spazio in cui l'archeologia (e specialmente quella tradizionale,a cui ho già fatto riferimento),la scienza attuale e la ricerca hanno tentato di "svelare" agli occhi degli uomini le origini di eventi passati,ma che a me ed ad altri, sembrano più che mai dislegati alla storia dell'uomo,eventi che se analizzati nella loro dimensione spazio-temporale,ci appaiono anacronistici ed a prima vista incredibili.

La Storia abbraccia un passato,che deve ancora essere scoperto e soprattutto compreso e alle varie Verità,cosidette ufficiali,si debbono sostituire per forza di cose altre realtà oggettive in grado di modificare il paradigma precostituito dai vari "dotti" di turno che si sono nel tempo
succeduti.

Ufficialmente si fa iniziare la civiltà con la "comparsa" della scrittura e di cui le prime fonti risalgono ad un'epoca collocabile nel 3500 a. C., mentre il periodo precedente viene definito
arbitrariamente  -preistoria- ,intendendo dire o meglio tentando così di denigrare un passato,
che se pur non potendo conoscerlo a pieno,lo si vuole già a priori gettarlo quasi nel fango.

ESISTE... però un passato dimenticato,oserei dire,purtroppo non ancora conosciuto,in cui risiedono Conoscenze Perdute,verità che potrebbero e possono cambiare in modo incontrovertibile la concezione e la vera realtà del tempo che ci ha preceduto,e scoperte che ci
dischiudono la più che possibile esistenza di altre Civiltà sul nostro pianeta in un lontanissimo passato,e che hanno avuto origine anche con la provenienza da altri mondi di esseri, gli "Dei dello Spazio",di cui sono testimoni scritti ed opere,in tante regioni della Terra.
Disastrosi cambiamenti climatici o guerre operate con armi che oggigiorno definiremmo anacronistici,quali macchine da guerra volanti,come I VIMANA indiani,raggi laser ,esplosioni atomiche,come quella di Mohenjo Daro,e le stesse catastrofiche scomparse dei continenti di Lemuria e di Atlantide,...tutto ciò determinò la "giustificazione" ed il più totale oblio della storia,
e li relegò fra l'elenco dei miti e delle leggende.          La logica molto spesso ci inganna,voler scrivere la storia come un lineare processo di uno svolgersi di eventi concatenati tra di loro in una sorta di schematizzati elementi materiali condanna la stessa alla presunzione e al ridicolo.

Ma le evidenze archeologiche e gli studi effettuati in concomitanza alle evidenze astronomiche
delle esplorazioni spaziali,ci inducono e ci dischiudono realà oggettive diverse,come il sito di Gobekli Tepe,le gigantesche caverne della Cappadocia....a proposito di queste si può fare un
collegamento alla fascia tegli asteroidi presente fra Marte e Giovè,dove per la meccanica celeste
si può senz'altro affermare che esistesse un pianeta,orbene i pianeti non esplodono. ma solo le stelle,questo pianeta fu fatto esplodere,ad opera di una razza aliena ... lascio a voi il seguito
descritto esaurientemente ne "Il Seme dell'Universo",di Erik Von Daniken,libro pressocchè introvabile.

La storia umana è parte di una REALTA'  ancora da riscoprire e decifrare nella sua completezza.




                                             P i n o           Afro          Z a g a m i


                                                          (The Boss)


 9 
 inserito:: 03 Aprile, 2020, 11:16:29 
Aperta da the boss - Ultimo messaggio da the boss
Della vita e di tutto ciò che ci circonda non ne sappiamo e non ne sapremo mai abbastanza,non possiamo considerarci sufficientemente esperti. Con una forma d'Ignoranza dobbiamo convivere
continuamente,dobbiamo rassegnarci a non sapere Tutto,come il citato Mito della Caverna dell'eccelso Platone,ci fa intendere ; " Noi viviamo,come ci descrive il Mito,come in una grande caverna,e dietro di noi una sorgente di luce ci proietta sulla parete dinnanzi a noi le OMBRE della vera realtà che esiste all'esterno,ma non riusciamo a capire realmente di cosa si tratti ".

Molti asceti come gli eruditi Monaci Tibetani,come si tramanda,si pensa che abbiano raggiunto
attraverso il risveglio del leggendario Terzo Occhio ,(la ghiandola pineale),una conoscenza
incredibile.        Siamo spesso costretti a prendere molte decisioni senza poter disporre di certezze,
sapendo appunto di ignorare gran parte della nostra vita psichica,e ignoriamo,in illustre compagnia
di molti scienziati,cosa esiste nelle vastità dell'Universo e attorno a noi su questa Terra in cui, all'improvviso possono venire alla ribalta Grandi Minacce come quella attuale.

--- ( E per questi Motivi,una delle materie che mi hanno sempre affascinato,per poter comprendere,la storia di questo pianeta in cui viviamo,è quella che lo mette in relazione con i Misteri del Cosmo,e cioè...L'ARCHEOLOGIA SPAZIALE : mi riferisco a quella branca dell'archeologia
trazionale e "ufficiale",che in base ai più svariati reperti che vengono portati alla luce e sottoposti
ad una esauriente indagine,ci mostrano una realtà che ci disvela la loro Origine prettamente Extraterrestre. Non menziono tutti i libri in materia,di cui dispongo,ma per non dare adito ad eventuali dubbi ne cito 3,che sono nella loro totalità,composti di Fotografie,e cioè _ASTRONAVI SULLA PREISTORIA e NON E' TERRESTRE di Peter Kolosimo e l'altro ENIGMI DAL PASSATO di Erick Von Daniken,i primi due ,ed altri, li potrete trovare e scaricare da Emule,digitando..Peter Kolosimo
,mentre l'altro,disponibile attualmente in poche copie, su Ebay,e inoltre sempre su Ebay,GLI OGGETTI IMPOSSIBILI DEL NOSTRO PASSATO ).
Perciò bisogna superare l'Ignoranza,anche quella creata dai Ministeri della Pubblica Istruzione delle varie Nazioni,che fin dai banchi di scuola ci incapretta il viso, come lo si fa con gli asini,per impedirci di indagare,in panoramica,la realtà che ci circonda.                                                                                              Fin dalle origini,la FILOSOFIA,dal greco Desiderio di Sapere,
da Socrate e da tutti i filosofi di cui è stato modello,fino all' Illuminismo,con Voltaire,la parola IGNORANZA ha comiciato a sgretolarsi assieme ai vari DOGMI sia religiosi che scientifici, e l'Effetto dell'Infinito che come appunto lo stesso Socrate riteneva è in ciascuno di noi,e affermava..."CONOSCI TE STESSO ! ",ci spinge verso la consapevolezza che la nostra capacità di indagare fra le righe della illusoria realtà è veramente imponente e credo che nel futuro ci permetterà di raggiungere le più alte vette del sapere a diniego degli ostracismi sopratutto morali,come accaduto a me che ho sempre anteposto la ricerca,invece di deleteri contatti sociali che mi sarebbero stati d'intralcio,e per questo ho subito persecuzioni ed offese,
ma non mi sono mai arreso e continuo imperterrito per la mia strada come un Vate , illuminato
dal Dio Apollo .



                                          P i n o         Afro        Z a g a m i




                                                    (The   Boss)

 10 
 inserito:: 01 Aprile, 2020, 09:54:03 
Aperta da the boss - Ultimo messaggio da the boss
Quanto maggiori sono i progressi della nostra tecnologia,tanto maggiore risulta la nostra vulnerabilità:quanto più l'Uomo domina la Natura, (vedasi la Clonazione Genetica,gli esperimenti volti al riportare in vita,da reperti ossei,creature estinte da milioni di anni,di cui il tema dei films di Jurassic Park non è altri che una forma di divulgazione di quanto da tempo gli scienziati vanno "coltivando" nei loro laboratori segreti), tanto più aumentano le probabilità che si cada vittime di una catastrofe artificiale,come quella attuale.

Alcune prospettive ancora più sconcertanti si profilano all'orizzonte,talmente paurose,da far sembrare gli esperimenti che i Nazisti conducevano in Germania, degli innocenti giochi da "Il Piccolo Chimico", (Come infatti il capo dei loro genetisti il Dott. Josef Mengele,mirava alla creazione di una nuova razza  -ariana- ,non solo con comuni accoppiamenti di coppie solo nordici,ma anche con inseminazioni indotte,tanto che quando fuggì in Brasile-e dove morì nel
1979,a Bertioga,nello stato di San Paolo- continuò le sue ricerche,e ciò lo svela il fatto che lì in parecchie località nacquero perfino dei Gemelli con le caratteristiche prettamente Nordiche).

Ma le prospettive più terrificanti sono quelle che includono fattori psicologici e in larga scala,ad effetto domino, quelle economiche,come già sta accadendo oggi,con la chiusura forzata di molte
attività ( vedasi la chiusura forzata del Bar,qui a Mili ).

Come farà la società del futuro a proteggersi da uno spettro sempre in agguato di disastri ancora più orrendi di alluvioni, terremoti, eruzioni vulvaniche ? ,e specialmente quelli resi possibili dalla sciagurata e criminale mano dell'uomo ?.

Vero è che da decenni,i più svariati disastri sono stati spesso uno degli argomenti principali della Fantascienza,( Come la Nube Avvelenata di Arthur Conan Doyle,Terrore su Londra di John Creasey...fino alla trattazione più che esaustiva sulla scombussolante situazione mondiale,in romanzi,come Il Grande Contagio di C.E.Maine,Virus di Clive Cussler,Contagio di Robin Cook-che è
il padre dell'Orrore "Chimico"-,Virus Chepha di Ian McMillan,Contagio Letale di P. Lynch,Area di Contagio di R. Preston,Virus di S. Langan,Virus di S.D. Perry,Contagio di Scott Sigler,B_Virus di Tom Clancy,Virals 1,2,3_la Saga di tre Romanzi di Reichs Kathy e Dulcis in Fundo,un romanzo direi
profetico di Dean Koontz del 1981,di cui forse ne avete sentito parlare settimane fa al TG2,e tradotto solo ora in fretta e furia in italiano e già disponibile in libreria,e da me acquistato,titolo in
inglese,The Eyes of Darkness e in Italiano, Abisso; perchè profetico !...vi espongo brevemente...
uno scienziato cinese fugge ( ascoltate !) dalla città di Wuhan verso gli Stati Uniti con la formula di un pericoloso virus..._-       Mi sono chiesto ,come mai lo scrittore inserisce nel suo romanzo,
proprio l'ormai l'arcifamosa città di Wuhan ?... orbene... si è detto recentemente che il Virus è partito dal mercato del pesce di Wuhan,...ho scoperto altresì ,udite,che alla distanza di soli 200 metri dal mercato vi è da decenni, la sede di un Laboratorio Chimico,al quale si è detto lavorano e/o hanno anche lavorato scienziati di diverse nazioni,fra cui un italiano e uno americano.


  Tutti conoscono il tema de "Il Dottor Stranamore",ma pochi si rendono conto che simili cose possono succedere nella realtà in un mondo che si crede immune fino all'altro ieri di tali nefandezze.

Vorrei ,infine,che si indagasse a fondo su più di una di queste probabilità,se non altro nella speranza che,così facendo,si possa evitare un futuro sfacelo del genere umano !.




                                            Pino            ---           Zagami


                                                  The      Afro      Boss

Pagine: [1] 2 3 ... 10
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!
 

WEBMASTER

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it